FSE Supporti Didattici

FSE Supporti Didattici

Avviso 19146 del 06 luglio 2020

Estratto 

Intervento finalizzato all’acquisto di supporti, libri e kit didattici, anche da concedere in comodato d’uso: libri di testo, cartacei e/o digitali, vocabolari, dizionari, libri o audiolibri di narrativa consigliati dalle scuole, anche in lingua straniera, materiali specifici finalizzati alla didattica che sostituiscono o affiancano il libro di testo per gli studenti DSA o BES. È anche consentita l’acquisizione in locazione di devices da dare in comodato d’uso alle studentesse e agli studenti che ne siano privi per l’anno scolastico 2020/2021.

Candidatura aperta dalle ore 10.00 del giorno 13 luglio 2020 alle ore 15.00 del giorno 23 luglio 2020

Bisogna acquisire autorizzazione mediante delibera di adesione generale alle azioni del PON (consigliata) o alla partecipazione all’Avviso in questione, da parte del CdI e CD, anche successivamente.

Massimali di spesa

1) acquisizione di supporti didattici disciplinari 85%

2) spese organizzative e gestionali 10%

3) pubblicità 5%

SS I grado

Max €100.000,00 importo massimo correlato al numero di studenti iscritti e calcolato in automatico dal sistema informativo

Fattore di ponderazione (200,00 €) * numero allievi (max la percentuale riportata in tabella). Le istituzioni scolastiche devono proporre, in sede di candidatura, il numero di studentesse e studenti beneficiari della presente azione fino alla percentuale massima prevista 

SS II grado

Max €120.000,00 importo massimo correlato al numero di studenti iscritti e calcolato in automatico dal sistema informativo

Bisogna proporre, in sede di candidatura, il numero di alunne/i beneficiari fino alla percentuale massima prevista sulla base della tabella sopra riportata

Tra le spese non ammissibili

  • spese non coerenti con le norme nazionali e comunitarie in materia di acquisti di beni e con il principio della libera concorrenza
  • costi di gestione
  • spese per incarichi, nell’ambito delle spese organizzative e gestionali, non supportati da tabella comparativa della selezione, ove prevista, da specifica nomina e da documentazione oraria per l’attività svolta (registri o fogli firma, verbali ecc.);
  • pagamenti effettuati in assenza di regolarità contributiva (DURC) e fiscale
  • pagamenti effettuati per materiale privo della prescritta attività di Pubblicità  

Bisogna essere in possesso dell’approvazione del conto consuntivo da parte degli organi competenti relativo all’ultimo anno di esercizio utile;

Graduatorie regionali, suddivise per le scuole secondarie di primo e di secondo grado con punteggi attribuiti in via automatica dal sistema informativo; a parità di punteggio, è data priorità all’ordine di presentazione registrato dal sistema GPU.

 

Per le scuole paritarie non commerciali di primo e di secondo grado:

se presenti nell’anagrafica del sistema informativo SID e svolgono un servizio pubblico a titolo gratuito; il riconoscimento non commerciale deve essere acquisito in data antecedente alla scadenza dell’avviso e verificato da USR.

il Coordinatore delle attività educative e didattiche (di seguito Coordinatore) e il DSGA, qualora non già registrati, dovranno preliminarmente registrarsi sul SIDI al seguente link:

https://www.miur.gov.it/web/guest/sidi-richiesta-utenze-scuole-non-statali.

Le scuole beneficiarie dovranno presentare fideiussione per il 30% somme erogate a titolo di anticipo.

Dichiarazione relativa allo status di scuola paritaria non commerciale, (il modello è scaricabile dalla piattaforma GPU).

Scarica la delega per il DSGA

Scarica la dichiarazione di scuola paritaria non commerciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.